Pasticciando in cucina: Erbazzone Reggiano a modo mio

Mi sento molto Chef Rubio o meglio Gabriele Rubini, quel grande, grandissimo pezzo di ragazzo.. 32 anni, ex rugbista e tanto amore :D
Vi chiederete perchè mi senta lui... solo perchè ( oltre a essere un gnocco da paura ripeto) la foto sotto dice tutto. Per chi come me non si perde una sua puntata c'è sempre di mezzo una birrozza ed un piatto calorico.
Oggi vi andrò a presentare l'Erbazzone Reggiano, ma rivisitata. Non ho usato gli stessi identici ingredienti che richiedono la ricetta originale, a me piace cambiare, rompere gli schemi :D
Pronte?
Ricettonzola in arrivo!
INGREDIENTI

Pasta:
- 400g  farina 
-250g strutto
- acqua tiepida 1/2 bicchiere
- 1 uovo
- sale

Ripieno:
- 1kg e mezzo di spinaci

- 400g Parmiggiano reggiano
- 2 cipolle dorate
- 100g  guanciale
- noce moscata
- sale, pepe
- EVO

PROCEDIMENTO:


Prepariamo la pasta ( io per praticità uso la planetaria) e andremo a mettere la farina con lo strutto, l'acqua,l'uovo ed il sale nel recipiente ed impasteremo.
Deve diventare un panetto omogeneo. Coprire con la pellicola e far riposare in frigorifero per  20 minuti. 
Prepariamo ora il ripieno:
Dopo aver pulito e cotto gli spinaci, accertatevi di aver tolto tutta l'acqua dalla verdura, andremo a tagliare a dadini la cipolla e prenderemo una padella dove andremo a metter eun filo di EVO ed il guanciale. Appena si rosolerà aggiungere la cipolla e cuocere finchè la cipolla non sarà leggermente appassita.
Aggiungere gli spinaci, mescolare con un cucchiaio di legno e per ultimo il Parmiggiano. 
Andremo di nuovo a mescolare bene ed infine insaporiremo con  la noce moscata, pepe e sale. 
Cuocere a fuoco dolce 5 minuti e lasciar riposare.
Prendiamo di nuovo l'impasto, lo divideremo in due parti e la tireremo fino a farla diventare della grandezza che vogliamo. 
Nella teglia ricoperta con carta da forno, adagiare la pasta e bucherellare con una forchetta ed andremo a mettere sopra il ripieno per poi ricoprire il tutto con il secondo pezzo di pasta steso.
Bucherellare anche questa e spennelliamo il tutto con lo strutto  leggermente sciolto. Chiudere bene i bordi e cuocere in forno a 200°C per 20 minuti. 

Alla prossima
Samantha

Scrivi commento

Commenti: 8
  • #1

    Alessandra Oliva (lunedì, 30 novembre 2015 16:08)

    Amo i programmi dedicati alla cucina, ma questo chef mi è sfuggito : ) L'erbazzone mi aveva sempre incuriosito, quindi prendo nota della tua ricetta!

  • #2

    elisa (lunedì, 30 novembre 2015 20:21)

    te la copio subito questa ricetta! io sono amante di tutto quello che è focaccia/pizza/torta salata & co!

  • #3

    Laura Martone (lunedì, 30 novembre 2015 20:31)

    E' davvero super invitante questa ricetta, mi sa che te la rubo! Mi hai fatto venire una fame *_*

  • #4

    Graziella (lunedì, 30 novembre 2015 21:51)

    In casa mia le torte salate hanno sempre un grande successo e sono gradite proprio da tutti, quindi proverò quanto prima la tua ricetta molto invitante e perfettamente riuscita.

  • #5

    Marina Napolitano (lunedì, 30 novembre 2015 22:31)

    Sembra una ricetta molto gustosa e solo a guardare la foto viene l'acquolina in bocca

  • #6

    Eleonora Musumeci (martedì, 01 dicembre 2015 00:45)

    Che bontààààà! Adoro questo genere di ricette, ho proprio l'acquolina! E poi... chef Rubio... :D

  • #7

    anna santese (martedì, 01 dicembre 2015 00:55)

    una ricetta davvero unica ed originale che proverò a realizzare anche io, ti farò sapere come mi viene.

  • #8

    Natalia Morgillo (martedì, 01 dicembre 2015 13:08)

    Ricetta super !! A casa mia tutti amano gli spinaci , anche i bimbi quindi ti copio la ricetta !!