Pasticciando in cucina: Medaglioni di polenta al rosmarino con polipetti al sugo e verdure

Come unire la polenta con della buona verdura e del pesce?
Non lo sapevo neppure io a dire il vero ma come ben sapete in casa mia è un pò come Masterchef.. si cucina con ciò che si ha sottomano e si crea al momento e così ho fatto con questo piatto e devo dire che il risultato è stato che mio marito e figlio se lo sono pappato tutto!

MEDAGLIONI DI POLENTA AL ROSMARINO CON POLIPETTI AL SUGO E VERDURE

Ingredienti:

CONTORNO VERDURE:
- Misto di verdure ( in questo caso melanzane, patate Orto del Fucino e zucchine).
- Aglio Orto del Fucino
- sale, pepe, EVO, origano
- brodo vegetale

POLIPETTI AL SUGO:
- Aglio Orto del Fucino
- Prezzemolo
- Polipetti freschi già puliti ( faccio fare tutto al pescivendolo)
- passato di pomodoro ( 2 bicchieri)
- Vino bianco ( 1 tazzina da caffè)
-EVO
-Sale, pepe, zenzero in polvere ( una puntina)

MEDAGLIONI DI POLENTA
- Farina di Granturco per polenta Orto del Fucino

- rosmarino tritato 
- sale, EVO

Capisco che ci sono delle lavorazioni un pò più lunghe del solito ma ne vale la pena!

-Prepariamo prima di tutto i medaglioni, dato che la polenta va lasciata raffreddare per un paio d'ore: scaldiamo dell'acqua ( io vado ad occhio ma ne avremo bisogno circa 1/2L) e appena bolle andremo a versare la nostra farina di granoturco ( 4 cucchiai colmi) e mescoleremo bene finchè non si creerà la vera e propria polenta.
Una volta pronto lasciamolo raffreddare per 2 ore. 
- Prepariamo le verdure: Mondare e tagliare a cubetti, cuocere in una padella con dell'EVO, l'aglio in camicia, sale e pepe e tirare la cottura con del brodo vegetale finchè la verdura non sarà morbida e per ultimo aggiungere l'origano ( ricordatevi di togliere l'aglio!) Lasciamo riposare.
-Tocca ora ai polipetti: prepariamo un fondo di aglio e prezzemolo tritato con dell'Evo, 
cuociamoli a fuoco basso e tiriamo la cottura aggiungendo il vino, lasciamo cuocere ancora per pochi istanti ed andremo ad aggiungere il passato di pomodoro, sale, pepe e lo zenzero ( per avere un retrogusto piccantino ma che sa di limone). Lasciamo ridurre il sughetto dopodichè lasciamo riposare.
-Riprendiamo la polenta, la dividiamo in due ( praticamente devono venire fuori delle fette larghe) e con un coppa pasta tondo andremo a fare i nostri medaglioni.
Prenderemo la padella,mettiamo sul fuoco ed aggiungiamo  un leggero filo di EVO e rosmarino tritato e andremo a creare una sorta di crosticina sui nostri medaglioni.
Una volta pronti, comporremo il piatto!
Niente di più facile, vero?

Alla prossima
Samantha

Scrivi commento

Commenti: 7
  • #1

    silvia (martedì, 02 febbraio 2016 09:34)

    Qui la polenta è un'istituzione. Col pesce non l'ho mai mangiata. Devo cucinarla assolutamente. Ho già l'acquolina in bocca.

  • #2

    elisa (martedì, 02 febbraio 2016 20:56)

    una vera delizia! adoro la polenta, poi fatta così a medaglioni è anche visivamente bella!

  • #3

    Marina Napolitano (mercoledì, 03 febbraio 2016 00:24)

    Idea davvero interessante! Secondo me è il piatto giusto per stupire i propri commensali

  • #4

    anna santese (mercoledì, 03 febbraio 2016 00:56)

    una ricetta assolutamente originale e particolare che proverò a fare anche io, ti farò sapere come mi è venuta, ma sopratutto se è piaciuta in famiglia.

  • #5

    Giusy (mercoledì, 03 febbraio 2016 14:59)

    ho finito da poco di pranzare ma a vedere questo piatto ricomincerei da capo!!!! che bontà ed i medaglioni di polenta sono fantastici!!!

  • #6

    Alessandra Oliva (mercoledì, 03 febbraio 2016 19:32)

    Wow! Che ricetta gustosa, mi piace la polenta e non l'ho ancora provata così, è un'ottima idea!

  • #7

    stella maurogiovanni (mercoledì, 03 febbraio 2016 20:18)

    io adoro la polenta, in qualsiasi modo! questa ricetta poi sembra davvero deliziosa, da provare!